Imu, Tasi e IVA in scadenza a Dicembre

scadenza tasse dicembre

La scadenza di pagamento del saldo di Imu e Tasi è il 16 dicembre, un bel regalo di Natale dello Stato per i contribuenti. Coloro i quali alla scadenza fiscale di giugno hanno pagato solo l’acconto, sono tenuti a versare il saldo entro tale termine ma con quale aliquota? I Comuni avevano tempo fino al 28 ottobre per deliberare eventuali variazioni delle aliquote su cui calcolare il tributo, ragione per la quale eventuali delibere adottate oltre questo termine non sono da considerare per il calcolo.

Analogamente, se nel corso del 2016 il Comune non ha deliberato variazioni di aliquota, per il calcolo vanno considerate quelle determinate per lo scorso anno. Per la Tasi agli inquilini in affitto spetta il pagamento del 20% del tributo mentre il restante 80% è a carico del proprietario ma è facoltà del Comune esentare l’inquilino dal pagamento.

Occorre, quindi, informarsi presso il proprio Comune per sapere cosa fare. Per quanto riguarda l’IVA, invece, la scadenza è il 27 dicembre per il versamento dell’acconto annuale IVA per i soggetti sottoposti a tale obbligo. Queste scadenze fiscali sono le ultime dell’anno, dopo la stangata scaduta il 30 novembre scorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 + quindici =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.