Energia elettrica. Offerte luce e costi per tariffa

Comparasemplice offerte luce

Energia elettrica e gas che tariffa scegliere?

In un periodo di profonda crisi economica, le bollette di luce e gas possono essere un vero e proprio problema che va ad incidere pesantemente sul bilancio famigliare. I costi energetici sono in continua crescita e, l’insieme delle bollette, raggiunge somme spesso troppo alte.
Non possiamo parlare di offerte migliori di altre, bensì di convenienza a seconda delle nostre abitudini di consumo; il tipo di elettrodomestico che usiamo e la fascia oraria in cui lo utilizziamo sono i dati su cui dovremmo basarci per delineare il nostro profilo di consumatori e per consentirci di scegliere la tariffa più adatta alle nostre esigenze.
Vediamo più nel dettaglio come risparmiare nella moltitudine di offerte che, ogni giorno, media e web ci propongono e quali sono gli operatori più affidabili in questo mercato fitto di concorrenza.

Offerte luce e gas. Quando il mercato si fa libero

Dal marzo 1999, con l’avvento del decreto Bersani, ha preso il via la liberalizzazione del mercato che, sottostando alla direttiva comunitaria 96/92/CE, ha liberalizzato in Italia le attività di importazione, esportazione, produzione, acquisto e vendita di energia elettrica e allo Stato è rimasto assegnato il solo compito della trasmissione, affidato al GRTN (Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale).
Il decreto Letta del 2000, invece, regolarizzato dalla direttiva comunitaria 98/30/CE, liberalizza dispacciamento, trasporto, importazione, vendita e distribuzione di gas naturale.
Il mercato, prima regolato da un solo ente nazionale, è adesso diviso tra una moltitudine di fornitori che si condividono il mercato a colpi di offerte.
Le società più importanti, nonché più conosciute, sono ad oggi:
– Enel Energia
– Eni Gas e Luce
– Iren
– Edison
– Green Network
– Acea
– A2A
– Sorgenia
ma ne esistono molte altre.
Spesso, i loro rappresentanti invadono la nostra privacy per proporci tariffe a loro dire vantaggiosissime. Come regolarci e come fare per non incorrere in vere e proprie truffe telefoniche?
Innanzi tutto sarebbe meglio imparare a leggere la bolletta, l’importo finale non è legato esclusivamente ai costi di consumo ma, per metà, si riferisce a costi di distribuzione e tasse.

Stesso fornitore – Conviene?

Messa da parte la comodità di semplificare la parte burocratica nel momento della stipula del contratto, quanto conviene attivare luce e gas dotto lo stesso operatore?
La liberazione dei mercati di energia e gas naturale, prima monopolizzati dallo Stato, ha portato molte società a studiare dei veri e propri pacchetti che offrono al cliente l’abbinamento delle due forniture sotto il medesimo contratto ad un prezzo spesso vantaggioso.
Per essere certi di fare la scelta giusta, però, possiamo solo comparare le tante offerte presenti sul campo e chiederci quali sono le nostre esigenze in materia.
Di sicuro, l’aver a che fare con un solo centro di assistenza clienti per entrambe le forniture fa risparmiare parecchio tempo.

Costo KWH e CMS. Tariffe a confronto

Ecco alcune delle tariffe più convenienti in questo periodo:
Eni Gas e Luce, in questo momento, ci propone ben quattro tariffe convenienti.
Easy, di facile comprensione in bolletta, con un contributo mensile di 6 euro e contributo al consumo di 0,061 €/kWh per l’energia elettrica e contributo mensile di 6 euro e contributo al consumo di 0,225 €/Smc per il gas. Il contributo al consumo sarà scontato del 5% dal secondo anno di attivazione e del 10% dal terzo. L’offerta, fino al 31 dicembre 2016, comprende un anno di abbonamento Sky compreso nel prezzo.
Link, calcolata su fascia monoraria a 0,050 €/kWh per l’energia elettrica e 0,22 €/Smc per il gas e su fascia bioraria a 0,0540 €/kWh e 0,042 €/kWh ( rispettivamente per fascia F1 e F23 ) per l’energia elettrica e 0,22 €/Smc per il gas. Entrambe le opzioni sono da scegliere entro il 2 febbraio 2017.
Fixa, che blocca il prezzo dei consumi per 24 mesi, con 0,067 €/kWh per la luce e 0,265 €/Smc per il gas. Offerta valida fino al 5 febbraio 2017, in regalo la macchinetta per il caffè espresso Nestcaffè Dolcegusto.
SottoControllo XL con un contributo al consumo che parte da 0,068 €/kWh per l’energia elettrica e 0,28 €/Smc per il gas che varia a seconda delle quotazioni in borsa dell’energia. Offerta valida fino al 5 febbraio 2017.
Edison scende in campo con Luce Leggera, che rimborsa il costo del canone tv in 10 rate da 10 euro cad., suddivise nelle prime dieci bollette. La tariffa è calcolata su fascia bioraria, che prevede cioè un costo a consumo di 0,059€/kWh dal lunedì al venerdì dalle 19 alle 8 e sabato, domenica e festivi dalle 0 alle 24. Nessun costo di attivazione ne interruzione della fornitura. Attivabile fino al 31 dicembre 2016.

Cosa scegliere e perché tra le migliori offerte luce

Abbiamo analizzato insieme alcune tariffe ma, prima di sottoscrivere un contratto dobbiamo porci qualche domanda.
Quali sono gli elementi da confrontare da un fornitore all’altro?
– Tariffe: confrontate le offerte dei vari gestori per essere sicuri di trovare quella che più vi si adatta.
– Servizi: i servizi di vendita e di fornitura sono una quota del totale della vostra bolletta che varia a seconda della società che vi fornisce il servizio, controllate sempre questi due aspetti del venditore.
– kilowattora: il prezzo di un Kilowatt all’ora ( €/kWh ) è il contributo al consumo e non è uguale per tutte le società fornitrici.
– Scheda di conformità: E’ una scheda presente sui siti delle società fornitrici che indica le tariffe elettriche del mercato libero e le confronta con quelle dell’Ente Maggior Tutela ( l’unico ente statale che può ancora fornire servizi di del genere ).
– Rid: assicuratevi sempre che sia disponibile il pagamento tramite Rid Bancario che, al contrario delle offerte pagabili con bollettino postale, risulta molte volte più conveniente. Alcune tariffe sono infatti sottoscrivibili solamente in previsione di pagamento così effettuato, il rid ti fa risparmiare, inoltre, le commissioni di pagamento dei bollettini postali perché è un servizio gratuito offerto dalla propria filiale, scegliendo l’addebito bancario non si dovrà pagare il deposito cauzionale.
– Bolletta: Richiedendo la bolletta elettronica risparmierai sul contributo mensile per l’invio della bolletta cartacea fino a circa 12 euro l’anno, la bolletta elettronica viene spedita tramite indirizzo e-mail senza costi aggiuntivi.
– Offerte : cerca sempre le offerte e tieni d’occhio le date di scadenza, molte società offrono, periodicamente, sconti e bonus per chi cambia gestore di energia elettrica e gas simultaneamente per stipulare un unico contratto che preveda entrambe le forniture.
– Bonus energia: Le famiglie numerose possono richiedere questo sconto della fornitura elettrica in bolletta se sono famiglie con ISEE inferiore a 7.500 euro annuali o con più di tre figli a carico con ISEE inferiore a 20.000 euro l’anno.
Prezzo bloccato: Il prezzo fisso rimane tale per almeno 12 mesi dalla stipula del contratto finiti i quali, il fornitore, proporrà una nuova offerta, più alta o più bassa, che il cliente potrà liberamente accettare o rifiutare per passare ad altro gestore.
Prezzo variabile: Il prezzo cambia periodicamente a seconda delle variazioni stabilite dall’AEEG ( Autorità per l’energia Elettrica e il Gas ) consentendo di approfittare di eventuali ribassi di prezzo ma espongono anche il cliente alla possibilità di rialzi.
Taglie: il fornitore stima una certa quantità di energia che il fruitore andrà a consumare in un anno tramite una valutazione approssimativa, incasellandola dentro taglie ( S, M, L, XL ). In caso di sforamento, a fine anno, il consumatore pagherà molto di più la fornitura che esce dalla taglia di appartenenza.

Visita il sito Comparasemplice per un confronto più approfondito per le migliori offerte di energia elettrica: www.comparasemplice.it/compara/offerte-luce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.