“I sogni si avverano” quando si parla di Eurovision 2019

Eurovision 2019

Avete mai desiderato un grosso cambiamento nella vostra vita, fare le valigie e partire verso un mondo sconosciuto? Siete stati innamorati del pensiero di volare verso un posto in cui i sogni sono l’unica direzione da seguire? Beh, molte migliaia di aspiranti cantanti in tutto il mondo hanno sentito proprio questo stimolo, prendendo una decisione che potrebbe portarli a realizzare un loro desiderio.

Vi state forse chiedendo di che cosa stiamo parlando con questa introduzione poetica? Nientemeno che del sogno di vincere Eurovision, naturalmente. Con Eurovision 2019 e i nomi dei vincitori in attesa di essere annunciati, c’è la speranza che i sogni di qualcuno possano realizzarsi questo sabato 18 maggio, quando il Gran Finale di Eurovision avrà luogo.

Che cos’è esattamente Eurovision, forse vi chiederete? Per quelli di voi che non sono aspiranti cantanti e non hanno mai sentito parlare di questo prestigioso evento annuale, Eurovision è una sfida di canto che si tiene ogni anno, dalla sua nascita nel 1956. Dopo l’immensamente popolare Festival musicale di Sanremo, questo concorso è aperto a tutti coloro che vivono nell’Unione Europea di Radiodiffusione.

Quest’anno, essendo il 64° anno dalla creazione di Eurovision, siamo sulla buona strada per goderci un centenario dalla creazione di questo evento che ha sfornato star di fama mondiale. Dopo aver dato il lancio a molte celebrità nel panorama musicale, come ABBA, Celine Dion e altri ancora, ogni cantante che partecipa al concorso ha grandi speranze di ottenere fama e successo.

Ciò che Eurovision 2019 ha portato con sé è un insieme di sorprese, emozioni e un’esperienza fantastica per tutti i cantanti e gli spettatori.

Ciò che è stato inaspettato sono stati alcuni dei paesi che hanno finito per essere eliminati nella prima semifinale, tra cui: Belgio, Finlandia, Georgia, Ungheria, Montenegro, Polonia e Portogallo.

La speranza degli altri paesi che hanno superato le prime semifinali è stata tangibile e coinvolgente. I paesi che sono entrati con gioia nella fase successiva sono stati: Australia, Bielorussia, Cipro, Repubblica Ceca, Estonia, Grecia, Islanda, San Marino, Serbia e Slovenia.

Il fatto che questi paesi siano stati decisi con il voto dei telespettatori e dei giurati nazionali significa che il destino di questi è nell’opinione degli spettatori. Qualcosa di abbastanza scoraggiante da considerare per qualsiasi aspirante cantante.

Dato che Eurovision è stata trasmessa costantemente dal suo debutto nel 1956, fa di questo concorso il “concorso televisivo internazionale annuale più longevo”, nonché uno dei “programmi televisivi più lunghi del mondo”.

Se volete partecipare all’intensa azione di Eurovision 2019 e volete scommettere su chi pensate porterà a casa la vittoria questo sabato, quando avrà luogo il Gran Finale, perché non ci fermate nel paese delle meraviglie di Eurovision, Unibet, e scommettete su chi pensate abbia le qualità necessarie per essere la prossima stella Europea.

Assicuratevi di entrare a fare parte del sogno e trovare la strada per vincere la gloria quando scegliete il vincitore prima che lo facciano i giudici. Visitate il fantastico portale Unibet Eurovision e fate subito la vostra scelta vincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 4 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.