Arte moderna, investimento finanziario a lungo termine

L’arte contemporanea ha acquistano sempre più importanza nell’arredamento delle abitazioni, ma anche come investimento a lungo termine di parte del proprio capitale. Per chi si appresta ad acquistare una o più opere d’arte, spesso all’interno di una galleria arte moderna è possibile acquistare più opere delle stesso autore e in alcuni casi beneficiare di uno sconto, è bene prendere in considerazione che questo tipo di investimento non offre un ritorno immediato del proprio capitale.

La possibilità di vedere incrementare il valore dell’opera dipendono da molteplici fattori, che includono la vita dell’artista, la qualità dell’opera, il prezzo di acquisto e la possibile conclusione della carriera dell’artista.

Quando si tratta di investire nell’arte, è possibile acquistare opere di artisti emergenti, per aspettare che il valore delle opere si alzi e quindi ottenere un più alto beneficio dell’investimento. Utilizzando questo metodo, si può acquistare un numero maggiore di opere ad un prezzo decisamente inferiore, se si paragona il prezzo di acquisto a quello di artisti già affermati. Il punto negativo di questa “strategia”, è che non sempre gli artisti emergenti hanno una rapida ascesa. In alcuni casi, è anche possibile che l’artista decada e le sue opere perdano di valore.

La scelta di opere d’arte di artisti più famosi, dove il prezzo di acquisto di una singola opera è quasi sempre più alto, spesso sono la soluzione ideale per chi è interessato ad avere un guadagno sicuro del proprio investimento. Infatti, le opere di artisti che hanno raggiunto la fama, sono spesso richieste in prestito da musei e/o aziende per determinati periodi. Questo tipo di noleggio, permette a chi colleziona opere d’arte di avere un costante flusso di cassa. Entrate, che possono essere utilizzate per incrementare il numero di opere d’arte.

Per chi si trova ad eseguire i primi acquisti, può essere una buona idea iniziare con opere di artisti emergenti, per limitare la spesa iniziale ed iniziare ad avere un buon numero di opere nella propria collezione. In questa fase iniziale, è bene farsi iniziare da un consulente presente all’interno della propria galleria d’arte preferita, così da beneficiare dei consigli di un esperto. Buttarsi a capofitto nel mondo dell’arte, senza una vera e propria preparazione artistica non è sempre la scelta migliore da fare.

Che tipo di opera acquistare?

Nella maggior parte dei casi, è possibile iniziare ad acquistare opere che rispecchiano i propri gusti personali. In questo modo, si possono utilizzare queste opere d’arte per abbellire la propria abitazione o il proprio edificio. Utilizzare quadri, dipinti o stampe per personalizzare gli spazi dove si abita, è un ottimo sistema per rispecchiare il proprio pensiero alle persone che vivono o interagiscono con noi.

Inoltre, vista la facilità con cui è possibile spostare un quadro o una stampa, in poco tempo è possibile modificare l’atmosfera di una stanza o di parte di un’abitazione senza grossi problemi. Cambiare la disposizione di una o più opere, e di qualche altro oggetto di arredamento, può essere una soluzione veloce ed economica per dare una rinfrescata ad un ambiente o parte della casa.

Come prima cosa, è bene essere un collezionista d’arte, più che un investitore d’arte. Una volta maturata una certa esperienza, si potrà decidere se fare diventare un vero e proprio lavoro la propria passione. È sempre bene ricordare, che l’arte è una passione che serve a dare piacere al proprio spirito.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + 16 =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.