Al via le dichiarazioni per non pagare il Canone Rai

come non pagare canone rai

Oggi la possibilità di fare la dichiarazione di non possesso dell’apparecchio televisivo che consente di non pagare il Canone. Gli interessati possono scaricare dal sito dell’Agenzia delle Entrate o dal sito Rai il modulo per la dichiarazione e avranno tempo fino a fine dicembre per l’invio telematico, mentre chi desidera spedirlo con raccomandata, avrà tempo solo fino al 20 dicembre. In questo caso il modulo andrà spedito come plico senza busta.

Se la dichiarazione viene spedita in ritardo, bisognerà pagare il primo semestre, se inviata entro il 30 giugno, diversamente, se inviata dopo tale data, si dovrà pagare tutto l’anno e l’esenzione dal pagamento avrà effetto per il 2018. Si rammenta che il Canone Rai è un’imposta sul possesso di un apparecchio televisivo e si deve pagare una sola volta per ciascun intestatario, anche se si possiede una seconda casa.

Attenzione alle dichiarazioni mendaci perché la sanzione è davvero pesante in questo caso, arrivando addirittura a prevedere la reclusione del dichiarante il falso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 + dieci =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.