Dichiarazioni rassicuranti di Moscovici

Il Commissario UE per gli affari economici e monetari, Pierre Moscovici, in un’intervista televisiva all’emittente France2, usa toni rassicuranti nei confronti dell’Italia, dopo i risultati referendari e le annunciate dimissioni del Premier Renzi. Moscovici ha dichiarato che l’Italia ha istituzioni solide, per cui l’instabilità politica che è generata dalle dimissioni di Renzi, non avrà alcuna influenza né sulla politica comunitaria, né sull’economia del nostro Paese.

Questo mentre il Presidente Dijsselbloem puntualizza che le Banche italiane avevano problemi in precedenza e che questi problemi restano, con la conseguenza che in ogni caso devono essere affrontati e risolti. Come dire: chi va a sedersi sulla poltrona di primo ministro, comunque si chiami, avrà i problemi precedenti da risolvere. L’Europa non fa questioni di nomi ma di contenuti e le sfide per l’Italia restano le stesse.

Speriamo solo vengano affrontate meglio nel dopo Renzi da chi verrà al suo posto. Oggi, dunque, Renzi salirà al Quirinale e c’è attesa per capire quali decisioni il Presidente della Repubblica Mattarella prenderà per risolvere la crisi di governo, tra spinte alle elezioni immediate e altre posizioni differenziate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.