Cosa fare se la pagina web non risponde

Capita a volte che non riusciamo a collegarci ad un sito web per una serie di motivi, che possono essere legati al router, alla rete locale o anche ad un blocco improvviso del server  DNS e così ciao. Ora se la connessione è stata reimpostata è tutto a posto e non ci creiamo problemi. Ma se si dovesse ripetere l’episodio come dobbiamo comportarci?

Non tutti sono smanettoni sul PC e potrebbero incontrare delle difficoltà per fare un check informatico al fine di capire che problemi hanno incontrato sul loro cammino virtuale. Invece con poche semplici mosse sapremo un po’ tutti riuscire ad ottenere quantomeno una risposta alla domanda sopra proposta.

Pagina web non risponde: i primi step

La prima cosa da fare è di controllare, qualora si sia chiusa la pagina web, se è un problema di connessione internet. Dunque legato al Modem ADSL alla rete WIFI o a problemi di segnale dipesi dal gestore telefonico.

Se tuttavia il problema sussiste con un solo sito, molto probabilmente quest’ultimo dipende dal server su cui si appoggia il sito che abbiamo linkato. Anzi a tal proposito si consiglia di effettuare un Web site speed test con qualche programma che funziona direttamente online per cercare di capire che tipo di problematica è presente sul server di provenienza del sito.

Pagina web non risponde: controllare il router

Mettiamo invece che il problema si presenta sempre con una pagina ma che i test e i controlli suddetti non siano pertinenti alla situazione. Cosa bisogna fare? Con molta probabilità potrebbe esserci qualche disturbo a livello di router e di rete del provider a cui ci si attacca (in direzione del la rete utilizzata dal server remoto). O, anche se molto difficile, potrebbe essere un disturbo temporaneo lungo tutta la connessione mondiale.

Per fare un controllo in tal verso si può scrivere “cmd” nella finestra di ricerca di windows  e premere dalla tastiera il tasto invio. Non appena si presenta la finestra mera scrivere le lettere TRACERT seguite dal sito web (basta solo il dominio www.example.it) e compariranno tutti i passaggi effettuati fino a giungere a destinazione. Qualora il comando non desse più risposte se non comparsa di asterischi, prima di arrivare a destinazione, allora il problema è legato al router. Questo vuol dire che sarà compito degli operatori/gestori telefonici a risolvere gli eventuali problemi che si sono presentati.

Pagina web non risponde: colpa del server DNS?

Se invece, il comando portasse ad un IP che si presenta vicino al nome a dominio specificato, può essere che il problema di arresto improvviso sia legato al server DNS. Qualora sia cosi, la soluzione è quella di cambiare il server o addirittura di utilizzare software specifici che si occupano di risolvere le problematiche legate al DNS.

Un controllo fatto con servizi specifici (tipo Router Checker di F-Secure) aiuta a capire quali DNS siano stati usati per dare soluzione a ogni tipo di nome a dominio che richiedono i browser usati dal PC o anche dal device mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × quattro =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.