Cosa fare quando si rimane chiusi fuori casa

porta casa

Basta poco per rimanere chiusi fuori di casa, capita di dimenticare di prendere le chiavi prima di uscire, oppure un colpo d’aria che chiude la porta o ancora una chiave spezzata o una serratura che non funziona più. Diverse persone ogni giorno rimangono quindi chiuse fuori di casa per i più disparati motivi, senza nessuno che sia dentro per aprire, ma cosa fare in questa situazione e cosa bisogna evitare?

Rimasti fuori casa? Come comportarsi

Prima di tutto è necessario rimanere calmi, non entrare in panico ed evitare di chiamare i pompieri a meno che non ci sia un’urgenza. Nel caso di reale e provata urgenza l’intervento dei vigili del fuoco è gratuito e tempestivo, mentre in caso contrario si paga una multa di minimo 150 euro. La tariffa che si andrà a pagare dipende da vari fattori come il numero di uomini impiegati e dal mezzo utilizzato.

Se avete lasciato le chiavi in casa cercate di ricordare se vi sono persone a cui avete lasciato le chiavi di riserva e cercate di contattarle. Cercate anche di riflettere se vi sono modi non pericolosi attraverso i quali entrare dentro l’abitazione, per esempio da una finestra se state a piano terra. Se hai un po’ di manualità e una porta blindata di vecchia generazione che non possiede il dispositivo antischeda apposto sul telaio, puoi provare ad aprire la porta inserendo una scheda o una lastra tra il battente e la serratura.
Nel caso non vi siano modi per entrare in casa e non vi sia un’emergenza in corso la soluzione migliore è quella di contattare un fabbro. Nel caso tu abiti a Torino per esempio puoi rivolgerti a Fabbroprontointervento24. Solitamente i fabbri ti risponderanno in qualsiasi orario del giorno e della notte con diverse tariffe a seconda della distanza da percorrere, dell’orario e del problema che si troveranno a risolvere.
Nel caso si siano smarrite le chiavi fuori di casa è poi bene sostituire successivamente la serratura con celerità.

Evitare di rimanere chiusi fuori di casa

Anche se può capitare a tutti di rimanere chiusi fuori di casa, possiamo prendere delle precauzioni per evitare che questo a casa o per porre rimedio repentinamente.
Tenere delle chiavi di riserva sempre nella borsa può aiutare a evitare di dimenticarle. Un’altra soluzione è quella di lasciare delle chiavi di riserva a un parente o un vicino, in modo da poterli contattare in caso di emergenza.
Importante è poi non tenere e non dimenticare le chiavi inserite nella serratura dall’interno, in quanto questo rende molto più difficile il processo di apertura della porta nel caso ve le doveste dimenticare.

Se cominci a sospettare un malfunzionamento della serratura o della porta di casa intervieni subito, non aspettare che smetta di funzionare completamente o che rimanga bloccata.
Stai attento alle condizioni delle chiavi, se sono storte e rischiano di rompersi evita di utilizzarle e fai subito un’altra copia, spendere pochi euro per fare la copia di una chiave oggi significa risparmiare una significativa quantità di denaro e di tempo domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.