Come stare in forma in estate e piacersi in costume

Quando arrivano le vacanze tutti anzi tutte si preoccupano di essere belli e in forma in costume, ma si sa che tra relax e granite lo sgarro di qualche chilo in più può essere dietro l’angolo. Volendo però si può anche rimanere in forma in estate senza esagerare e senza doversi poi privarsi chissà quanto. E se poi proprio non potremo fare a meno di quel gelato in più, non servirà altro che imparare a depurare il proprio organismo seguendo i consigli di https://www.depurarsi.com/.

Non serve altro che comportarsi in maniera corretta a tavola, seguendo qualche semplice regola per non dover dire no ad un invito fuori a cena o per potersi concedere lo sgarro di un gelato o di una bevanda fresca zuccherina.

Alcune regole per restare in forma

Tra le prime cose andrà bene scegliere su un piatto solo, in particolare al ristorante: sia esso un ricco antipasto o un secondo accompagnato da verdure grigliate, meglio non strafare. Il privilegio di mangiare un solo piatto anziché piccole quantità di più roba è evidente: se si mangia qua e là non sapremo mai che quantità reale abbiamo mangiato

L’importanza dello spuntino viene presa sotto gamba un po’ da tutti, e non c’è cosa più sbagliata di questa. Per evitare di sgranocchiare pane o grissini, meglio concedersi la merenda di metà mattina o quantomeno due ore prima del pranzo, come frutta secca o un frutto di stagione accompagnati da un paio di bicchieri di acqua

Un altro consiglio utile è di organizzare il pasto, in particolare se sarà corposo.  Se ad esempio la cena sarà a base di pizza, a pranzo consumare un piatto più leggero come un secondo light o un piatto di insalata, senza dimenticare di fare merenda nel pomeriggio. Se la domenica si va a pranzo fuori, a cena andarci leggeri.

Restare in forma: si può fare un’eccezione

Capita spesso che a causa del caldo eccessivo ci viene di aggiungere sulla macedonia un po’ di gelato o sostituiamo la frutta con una granita dolcissima. Insomma i peccati di gola sono sempre dietro l’angolo, come quando ad esempio ci lasciamo tentare all’assaggio di quel dolce invitante.

Possiamo dunque dire che lo sgarro ci sta e non dispiace, a patto che non sia eccessivo. È normale l’essersi concessi una leccornia calorica, in particolare se durante l’anno seguiamo sempre un ferreo regime alimentare, ma bisogna tener conto che se oggi arriva lo sgarro extra domani dobbiamo mantenere lo stomaco e l’intestino leggeri, così da non perdere i risultati ottenuti con sacrificio durante l’inverno

Possiamo dunque provare a sopperire preparandoci una bella insalatona light, che sia leggera cioè e salutare, come ad esempio fatta a base di lattuga e carote. Il tutto accompagnato con una fettina di pane integrale. Per quel che concerne il condimento andrà bene un cucchiaino d’olio EVO, con limone e aceto di vino e pochissimo sale.

Tuttavia resta da dire che, a tavola non bisogna prendere iniziative e dunque chiedere sempre un parere medico. Quest’ultimo infatti ha le nozioni giuste per affidarci una dieta precisa e giusta a seconda delle nostre esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici + 1 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.