Calcio: sarà Juventus – Napoli anche per lo scudetto 2019?

Il campionato di calcio di Serie A si è appena concluso con la vittoria da parte della Juventus del 7° scudetto consecutivo. I bianconeri, di cui potete leggere tutte le mosse di calciomercato su Jmania.it, hanno preceduto il Napoli di quattro punti, con i partenopei che hanno anche sollevato polemiche sulla legittimità del tricolore. Insomma, quando il duello per lo scudetto è tra la Vecchia Signora e il club partenopeo, materiale per i giornali non ne manca mai. E stando a quanto riferiscono i bookmakers, non mancherà nemmeno l’anno prossimo, poiché la Juventus rimane ancora la prima favorita per la conquista del titolo, con il Napoli (e la Roma) antagoniste.

I campani hanno messo sotto contratto Carlo Ancelotti come nuovo allenatore e già questo ha letteralmente mandato in visibilio l’ambiente. Dimenticato il bel gioco di Sarri, ora i tifosi partenopei credono che il pluridecorato tecnico di Reggiolo possa replicare anche da loro i successi ottenuti praticamente ovunque: Milan, Chelsea, Real Madrid, Paris Saint Germain e Bayern Monaco. Ora, la patata bollente passa nelle mani del patron Aurelio De Laurentiis, che avrà l’onere di cercare di trattenere i big attualmente in rosa e di acquistarne di altri, per diminuire il gap dalla Juve. Ancora di nomi non se ne fanno molti, anche perché sembra che la priorità sia quella di evitare che capitan Hamsik si faccia ammaliare dalle sirene cinesi.

<h2>Juventus: 230 milioni per il mercato</h2>

Dall’altra parte, la signora risponde con una previsione di investimenti da 230 milioni di euro circa sul mercato estivo 2018. La cifra non deve però ingannare, poiché una parte sarà necessaria per riscattare i calciatori acquistati la scorsa estate (40 milioni solo per Douglas Costa). Possibile, che il tesoretto a disposizione del dg Beppe Marotta e del diesse Fabio Paratici possa essere rimpinguato da qualche cessione eccellente, che poi a sua volta dovrà essere controbilanciata da arrivi altrettanto importanti. Come al solito, dunque, la Juventus si autofinanzierà, nell’ottica di proseguire la scia di vittorie con un occhio ai conti, che devono essere sempre in ordine.

Proprio i conti potrebbero essere uno dei limiti di Roma e Inter, altre due inseguitrici che nel prossimo campionato di calcio hanno l’obiettivo di “scucire”, come ha detto il capitano giallorosso Daniele De Rossi, lo scudetto alla Juve. Il Fair Play Finanziario sta gravando molto soprattutto sui nerazzurri, ma sia il ds dei milanesi Ausilio, sia quello giallorosso Monchi, pare si stiano muovendo abbastanza bene. Più indietro, nella prossima griglia di partenza, Lazio e Milan: i biancocelesti dovrebbero perdere qualche pezzo da novanta dell’ultima stagione (Milinkovic Savic su tutti), mentre i rossoneri sono appena stati bocciati dall’Uefa e oltre a rischiare la partecipazione all’Europa League, saranno costretti ad una sessione di calciomercato non all’altezza della loro tradizione. Comunque vada a finire la finestra estiva, il prossimo campionato di calcio di Serie A prospetta già temi altamente interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro − tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.