5 tecniche per far crescere il proprio profilo Instagram

instagram crescita pagina

Qualunque azienda o consulente di digital marketing ha ormai identificato nei social network uno dei canali principali per implementare le proprie strategie. Se anche tu stai cercando di promuovere la tua attività o i tuoi prodotti sul web, tra i vari social che puoi utilizzare uno davvero irrinunciabile è Instagram. Nato come semplice social per condividere foto, la sua popolarità è esplosa dopo il suo acquisto da parte di Facebook, e attualmente ha più di 500 milioni di iscritti. In particolare, varie ricerche hanno confermato come Instagram sia il social preferito dalla fascia di età più giovane (18-30 anni), e che i suoi utenti vi trascorrano almeno 2 ore al giorno. Questo ovviamente significa che le potenzialità di questo social sono davvero enormi, in quanto, utilizzando le tecniche giuste, è possibile raggiungere tantissimi utenti e, quindi, potenziali clienti: scopriamo assieme quali sono i principali punti di attenzione per far crescere un profilo Instagram.

1. Crea una bio accattivante per far crescere il profilo Instagram

La prima cosa che un utente di Instagram guarda in una pagina è sicuramente la biografia, pertanto questo è il primo elemento da non sottovalutare. La bio deve essere professionale ma al tempo stesso accattivante, che spinga gli utenti a seguire la tua pagina. Se, infatti, l’utente nota che la biografia non è ben scritta o addirittura manca, passeranno subito al profilo di un tuo concorrente. La bio deve essere breve ma efficace, unica e che spieghi in poche parole di cosa ti occupi o cosa produci. Per renderla più interessante puoi utilizzare anche delle emoji, oppure dei font particolari, ma senza esagerare. Non dimenticarti poi di inserire, nell’apposito spazio, il link al tuo sito web: si tratta infatti dell’unico posto in cui inserirlo, in quanto Instagram al momento non consente di aggiungere link ai post che vengono pubblicati.

2. Utilizza una immagine del profilo professionale

Una volta scritta la tua bio, dovrai inserire la foto profilo: sia che la tua pagina sia personale, sia che si tratti di una pagina aziendale, vale sempre la regola che l’immagine del profilo deve essere professionale. Dal punto di vista grafico, quindi, l’immagine non dovrà essere sgranata o sfocata. Se la tua pagina è personale, utilizza una tua foto a mezzo busto, che ispiri fiducia. Nel caso in cui la tua pagina sia aziendale, potrai utilizzare come foto profilo il logo della tua azienda o la sua mascotte.

3. Crea il tuo stile

Instagram, come è noto, è un social che si basa sulle immagini e i video, quindi rispetto agli altri social è più facile da utilizzare ma, al tempo stesso, è necessario sapersi distinguere dagli altri con foto e video di qualità. È pertanto importante riuscire a trovare un proprio stile personale per le foto e i video che si pubblicano, senza copiare gli altri: questo si può ottenere puntando su dei particolari specifici, come, ad esempio, l’utilizzo ricorrente di uno stesso colore su tutte le immagini, di un filtro particolare, o di una determinata prospettiva.

4. Segnala dove ti trovi

Altra tecnica che puoi utilizzare su Instagram per far conoscere la tua attività su questo social è di scattare delle foto o pubblicare dei video che mostrino dove si trova: questo vale, in particolar modo, quando la tua attività è nascosta da altri edifici o comunque non è immediata da trovare. Potresti pubblicare, ad esempio, le foto della porta d’ingresso e segnalare il tuo indirizzo, oppure indicare ai clienti dove parcheggiare.

5. Post motivazionali

Vari studi hanno confermato come gli utenti di Instagram, quando visualizzano la pagina di una azienda o di un professionista, apprezzino in particolare i post contenenti frasi motivazionali. Questo vale non solo per chi ha una pagina dedicata a crescita personale, alimentazione, fitness e sport, ma più in generale è applicabile a qualsiasi forma di attività o prodotto. I post motivazionali, infatti, incoraggiano l’utente e lo fanno identificare negli obiettivi dell’azienda, oltre a dare carattere a quest’ultima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × due =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.